Le relazioni: pericolose? Forme e luoghi della pluralità. (Leussein 1-2 2014) View larger

Le relazioni: pericolose? Forme e luoghi della pluralità. (Leussein 1-2 2014)

New product

In questo numero, seguendo la scia dei dati statistici che rivelano come già dal 2000 più della metà della popolazione mondiale si concentra nelle aree urbane e metropolitane, vogliamo tentare un restringimento del campo di indagine, per mettere a fuoco uno spazio reale, il luogo dove nascono e vivono nel precipuo le societas.

More details

15,00 € tax incl.

Add to wishlist

    Interrogarsi sulla pericolosità delle relazioni sembra l’approdo obbligato, il passo successivo doveroso, più piccolo, meditabondo e lento di quello compiuto in un nostro numero di poco precedente della nostra rivista dove con un’ampia falcata abbiamo voluto attraversare la grande questione se le società possano pianificarsi e sopravvivere espungendo il rischio dal loro Dna costitutivo (Società senza rischio, «Leussein», n. 1, 2013).

    In questo numero, seguendo la scia dei dati statistici che rivelano come già dal 2000 più della metà della popolazione mondiale si concentra nelle aree urbane e metropolitane, vogliamo tentare un restringimento del campo di indagine, per mettere a fuoco uno spazio reale, il luogo dove nascono e vivono nel precipuo le societas. L’area urbana, che se in alcuni paesi è diventata un formicaio umano (si pensi a Pechino, Calcutta, Bombay, Rio, etc.), è una coesistenza alveare e parcellizzata al tempo stesso, pacificamente sostenibile solo grazie alla complicità dei mass media, dei social media, della grande distribuzione nei centri commerciali, del potenziamento dei mezzi di trasporto e di ingenti misure di sicurezza.

    Indice:

    Editoriale

    Argomento: Le relazioni: pericolose? Forme e luoghi della pluralità

    Cinzia Bearzot: Luoghi della relazione nella Grecia antica

    Francesco Gambino: I rischi occulti del diritto

    Paola Di Cori: Vitalità dei margini. Spazio e luogo in Michel de Certeau

    Giovanni Scattone: Dai sentieri interrotti alle rotatorie: riflessioni sparse sulla filosofia del traffico

    Pierluigi Cervelli: Retoriche della paura ed estetica della separatezza:approssimazioni sul rapporto fra visibilità e controllo nello spazio pubblico contemporaneo

    Michele Gradoli: L'incontro tra costituzioni e tradizioni religiose: proposte per una relazione pacifica dal multiculturalismo al pluralismo

    Approfondimenti

    Giacomo Buratti: Il tremolar di un'irreale marina. Malaparte e Dante

    Michela Iovino: La gazza ladra: la luce opaca delle cose

    Cinzia Giorgio: Maria di Màgdala e il discorso del Papa

    Chiara Selleri: Svevo tardo

    Critiche e recensioni

    Francesco Anghelone, La Troika sull'Acopoli (di Rigas Raftopoulos)

    Roberto Genovesi, L' Angelo Di Mauthausen (di Lorenzo Santonicola)

    Paola Springhetti, Donna fuori dagli Spot (di Vittoria Pesce)

    Altezza24
    Larghezza17
    Profondità2
    Peso0.650
    AutoreAssociazione culturale «Leussô»
    Pagine308

Reviews

No customer reviews for the moment.

Write a review

Le relazioni: pericolose? Forme e luoghi della pluralità. (Leussein 1-2 2014)

Le relazioni: pericolose? Forme e luoghi della pluralità. (Leussein 1-2 2014)

In questo numero, seguendo la scia dei dati statistici che rivelano come già dal 2000 più della metà della popolazione mondiale si concentra nelle aree urbane e metropolitane, vogliamo tentare un restringimento del campo di indagine, per mettere a fuoco uno spazio reale, il luogo dove nascono e vivono nel precipuo le societas.

Customers who bought this product also bought:

20 other products in the same category:

Top sellers