NELLA TERRA DI NESSUNO Doppia diagnosi e trattamento integrato: l’ approccio fenomenologico View larger

NELLA TERRA DI NESSUNO Doppia diagnosi e trattamento integrato: l’ approccio fenomenologico

New product

Il libro racconta, con un linguaggio chiaro, diretto, ricco di casi clinici e di quotidianità, la storia vissuta e il percorso terapeutico di un gruppo di uomini e donne, operatori e utenti che, incontratisi al confuso crocevia tra sostanze e deliri, non hanno mai perduto di vista, neanche nelle situazioni più critiche, il senso del loro stare insieme, la speranza nel cambiamento, la possibilità della libertà. l testo è rivolto agli operatori dei Ser.T., delle Strutture Intermedie, delle Comunità Terapeutiche e dei DSM.

More details

30,00 € tax incl.

Add to wishlist

    Il libro racconta, con un linguaggio chiaro, diretto, ricco di casi clinici e di quotidianità, la storia vissuta e il percorso terapeutico di un gruppo di uomini e donne, operatori e utenti che, incontratisi al confuso crocevia tra sostanze e deliri, non hanno mai perduto di vista, neanche nelle situazioni più critiche, il senso del loro stare insieme, la speranza nel cambiamento, la possibilità della libertà. l testo è rivolto agli operatori dei Ser.T., delle Strutture Intermedie, delle Comunità Terapeutiche e dei DSM.
    Gilberto Di Petta (1964), Neuropsichiatra, psicopatologo e psicoterapeuta di formazione fenomenologica, allievo di B. Callieri, dirige l’ U.O. Speciale di Comorbilità psichiatrica–Centro Diurno “Giano”, Dipartimento Dipendenze Patologiche, ASL NA 3. Autore di numerosi lavori clinici e di diverse monografie, tra cui “Il mondo tossicomane” (2004) e “Gruppoanalisi dell’esserci” (2006). Relatore a convegni nazionali e internazionali, Supervisore di équipe di Ser.T., DSM e Comunità terapeutiche. è docente in diverse Scuole italiane di Specializzazione in Psicoterapia. Collabora alla rivista “Passages”.

    Attraverso la ricognizione e la presa in carico, ambulatoriale e diurna, delle persone multiproblematiche disperse nella terra di nessuno della doppia diagnosi, l’U.O. Speciale–Centro Diurno “Giano” (ASL NA3) ha sviluppato un approccio terapeutico integrato, sperimentale ed innovativo, fondato su di una radicale prassi fenomenologica. In quattro anni di lavoro è stata notevolmente attenuata, sul territorio di competenza, la drammatica ricaduta socio-sanitaria della doppia patologia con la riduzione dei ricoveri, delle carcerazioni e delle morti.<br />
    Unica struttura pubblica per la Doppia Diagnosi in tutta la regione Campania, il “Giano” costituisce un prototipo di intervento modulare e integrato che implementa pratiche interattive, centrate sull’incontro<br />
    empatico e sull’esperienza condivisa tra operatori e utenti.

    Altezza21
    Larghezza15
    Profondità2.8
    Peso0.740
    CuratoreGilberto Di Petta
    Pagine426
    PrefazioneAntonio Correale
    CollanaFenomenologia Psicopatologia Psicoterapia
    PresentazioneBruno Callieri
    IllustrazioniFoto: Alessandro Melchionna

Reviews

No customer reviews for the moment.

Write a review

NELLA TERRA DI NESSUNO Doppia diagnosi e trattamento integrato: l’ approccio fenomenologico

NELLA TERRA DI NESSUNO Doppia diagnosi e trattamento integrato: l’ approccio fenomenologico

Il libro racconta, con un linguaggio chiaro, diretto, ricco di casi clinici e di quotidianità, la storia vissuta e il percorso terapeutico di un gruppo di uomini e donne, operatori e utenti che, incontratisi al confuso crocevia tra sostanze e deliri, non hanno mai perduto di vista, neanche nelle situazioni più critiche, il senso del loro stare insieme, la speranza nel cambiamento, la possibilità della libertà. l testo è rivolto agli operatori dei Ser.T., delle Strutture Intermedie, delle Comunità Terapeutiche e dei DSM.

30 other products in the same category:

Top sellers