La città e le sue rappresentazioni nell’opera di Tahar Ben Jelloun View larger

La città e le sue rappresentazioni nell’opera di Tahar Ben Jelloun

Nuovo

Autore: Mario Selvaggio

Questo libro di Mario Selvaggio ha il pregio di condurci per mano nell'immaginario di Tahar Ben Jelloun, nell'universo urbano della nostra storia.

Altri dettagli

15,00 € I. I.

    "Questo libro di Mario Selvaggio ha il pregio di condurci per mano nell'immaginario di Tahar Ben Jelloun, nell'universo urbano della nostra storia, per lingue ufficiali, il francese e l'arabo e per dialetti, una delle grandi ricchezze mediterranee, che la modernità non è riuscita a sconfiggere del tutto, neanche con la potenza dei media. Le ferite della modernità saranno placate dal ritmo della sua scrittura, a zonzo per i luoghi sacrali dei centri storici. L'esilio troverà finalmente un luogo di meritato riposo. Vagabondare da una città all'altra comporterà, come ogni viaggio iniziatico, il ritorno a casa. Soltanto la scrittura ha la forza di mostrare tutto questo. Giustamente, per Tahar Ben Jelloun, il corpo diventa parola: «J'ai rêvé, l'autre nuit, que mon corps était des mots». Corpo-parola, corpo-voce, della storia e dell'individuo, di uomini, donne e bambini. Come sottolinea Mario Selvaggio, Tahar Ben Jelloun ci insegna a leggere e a scrivere la città mediterranea, con la sua prosa dolce come il mare (G. DOTOLI)"

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

La città e le sue rappresentazioni nell’opera di Tahar Ben Jelloun

La città e le sue rappresentazioni nell’opera di Tahar Ben Jelloun

Autore: Mario Selvaggio

Questo libro di Mario Selvaggio ha il pregio di condurci per mano nell'immaginario di Tahar Ben Jelloun, nell'universo urbano della nostra storia.

26 altri prodotti della stessa categoria

I più venduti