Amore e Dualità: psicopatologia della coppia View larger

Amore e Dualità: psicopatologia della coppia

Nuovo

Autore: Barbara Fabbroni -

L’amore è uno snodo fondamentale dell’esistenza, perché segna il passaggio dall’affettività familiare all’attrazione sessuale e a un nuovo modello di relazione. Amare oltre che una scelta personale, è necessità per l’In-Sé. Noi, appresa certamente la lezione psicoanalitica, ma educati anche dalla temperie culturale antropologica e dalla critica al biologismo, diciamo che l'amore è sesso, è passione, ma che essenzialmente è sempre anche un'altra cosa: è la mutualità, è l'interesse, è il tra, è il prendersi-cura, è reciprocità, è co-appartenenza, è dialogo kat exochn, è relazione, è intimità.

Altri dettagli

25,00 € I. I.

    "Ogni percorso-esperienza terapeutica è la storia di un incontro speciale fra due persone. Ciò che accadrà fra questi due individui, ciò che reciprocamente si scambieranno, in altre parole, la relazione che vivranno determinerà il processo terapeutico. Paziente e Terapeuta calcano la scena della Terapia ciascuno con la propria parte. Il paziente recita la sua sofferenza, porta nella stanza della terapia la sua storia. La parte malata da curare. Quella parte posseduta dagli spiriti del male che si manifestano attraverso il sintomo. È il sintomo a manifestare la sofferenza, a gridare il dolore provato e vissuto, è il sintomo il segnale del possesso. La parte del terapeuta è quella di colui che mette a disposizione se stesso con le sue conoscenze, la sua storia, il suo essere curandero, sciamano o Ssregone oppure vero dottore, come direbbe Eric Berne [...]. Dal momento in cui il dolore e la sofferenza diventano pensabili è possibile incontrarli e accoglierli nella relazione terapeutica." (Maurizio Martucci)

    Altezza21
    Larghezza15
    AutoreBarbara Fabbroni
    Pagine420

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Amore e Dualità: psicopatologia della coppia

Amore e Dualità: psicopatologia della coppia

Autore: Barbara Fabbroni -

L’amore è uno snodo fondamentale dell’esistenza, perché segna il passaggio dall’affettività familiare all’attrazione sessuale e a un nuovo modello di relazione. Amare oltre che una scelta personale, è necessità per l’In-Sé. Noi, appresa certamente la lezione psicoanalitica, ma educati anche dalla temperie culturale antropologica e dalla critica al biologismo, diciamo che l'amore è sesso, è passione, ma che essenzialmente è sempre anche un'altra cosa: è la mutualità, è l'interesse, è il tra, è il prendersi-cura, è reciprocità, è co-appartenenza, è dialogo kat exochn, è relazione, è intimità.

30 altri prodotti della stessa categoria

I più venduti