Tecnoetica e cinematografia. Un percorso di riflessione sulle nuove tecnologie rappresentate sul grande schermo View larger

Tecnoetica e cinematografia. Un percorso di riflessione sulle nuove tecnologie rappresentate sul grande schermo

Nuovo

Autore: Franco Baccarini -

Il cinema partecipa fortemente alla formazione delle coscienze, anche per quanto concerne la tecnoetica. Nel libro ci si muove in quello spazio di frontiera tra scienza e fantascienza, richiamando quei valori fondanti la nostra umanità che restano ineludibili e restituendo centralità all'uomo.

Altri dettagli

18,00 € I. I.

    I progressi compiuti nelle aree di ricerca tecnologica e scientifica aprono inedite possibilità di manipolazione sull'uomo, con la conseguenza di inevitabili correlati interrogativi etici. Il cinema partecipa fortemente alla formazione delle coscienze, anche per quanto concerne la tecnoetica. Pertanto, è sempre più necessario essere spettatori consapevoli, al fine di poter risalire all'aspetto rivelativo del messaggio filmico. Nel libro ci si muove proprio in quello spazio di frontiera tra scienza e fantascienza, che rischia di tramutarsi anche nello spazio labile tra etica e fantaetica, richiamando quei valori fondanti la nostra umanità che restano ineludibili e restituendo centralità all'uomo.

    Altezza21
    Larghezza15
    AutoreFranco Baccarini
    Pagine168

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Tecnoetica e cinematografia. Un percorso di riflessione sulle nuove tecnologie rappresentate sul grande schermo

Tecnoetica e cinematografia. Un percorso di riflessione sulle nuove tecnologie rappresentate sul grande schermo

Autore: Franco Baccarini -

Il cinema partecipa fortemente alla formazione delle coscienze, anche per quanto concerne la tecnoetica. Nel libro ci si muove in quello spazio di frontiera tra scienza e fantascienza, richiamando quei valori fondanti la nostra umanità che restano ineludibili e restituendo centralità all'uomo.

Franco Baccarini

Formatosi agli studi di Lettere-Discipline dello Spettacolo e di Teologia, ha conseguito con lode il Master in Bioetica nel 2005. È titolare di incarichi di docenza universitaria. Esperto di questioni relative alla Bioetica Animalista, nonché dell'analisi delle modalità con le quali i mezzi mediatici in generale, e il cinema in particolare, si accostano alle tematiche bioetiche, è anche critico cinematografico e letterario. Autore di circa 280 pubblicazioni, tra articoli e brevi saggi (inerenti la bioetica, il cinema e la letteratura), è stato tradotto e pubblicato in Francia, Portogallo e Uruguay.

30 altri prodotti della stessa categoria

I più venduti