Luoghi del Benessere Collana multidisciplinare di Scienze Pedagogiche, Neuroscienze e Attività Motorie a cura di Domenico Tafuri C'è un libro

Luoghi del Benessere Collana multidisciplinare di Scienze Pedagogiche, Neuroscienze e Attività Motorie a cura di Domenico Tafuri

Luoghi del Benessere

La Collana Luoghi del Benessere è un prodotto editoriale legato alla Rivista “Giornale
Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva / Italian Journal of Health
Education, Sports and Inclusive Didactics” - ISSN 2532-3296 e ne condivide il Comitato
Scientifico:
Beatrice Aurelia Abalasei (Alexandra Ioan Cuza University - Romania), ...

Luoghi del Benessere

La Collana Luoghi del Benessere è un prodotto editoriale legato alla Rivista “Giornale
Italiano di Educazione alla Salute, Sport e Didattica Inclusiva / Italian Journal of Health
Education, Sports and Inclusive Didactics” - ISSN 2532-3296 e ne condivide il Comitato
Scientifico:
Beatrice Aurelia Abalasei (Alexandra Ioan Cuza University - Romania), Antonio Ascione
(University of Bari “Aldo Moro” - Italy), Javier Brazo-Sayavera (University of the Republic
of Uruguay), Patrizia Belfiore (University of Naples “Parthenope” - Italy) Francesco
Casolo (Cattolica - Italy), Onofrio Antonio Catalano (University of Harvard-USA), Andrea
Ceciliani (Alma Mater Studiorum University of Bologna - Italy), Dario Colella (University
of Salento - Italy), Antonia Cunti (University of Naples “Parthenope” - Italy), Paola
Damiani (University of Modena Reggio Emilia - Italy), Henriette Danes (University of
Eotvos - Hungary), Davide Di Palma (University of Naples “Parthenope” - Italy), Monica
Dragoicea (University Politehnica of Bucharest- Romania), Ario Federici (University of
Urbino “Carlo Bo” - Italy), Francesco Fischetti (University of Bari “Aldo Moro” - Italy),
Filippo Gomez Paloma (University of Macerata - Italy), Emilia Florina Grosu (Bolyai University
- Romania), Luca Impara (Unicusano University - Italy), Anna Maria Mariani
(Unicusano University - Italy), Bela Molnar (University of Eotvos - Hungary), Stefania
Morsanuto (Unicusano University - Italy), Giuseppe Madonna (University of Naples “Parthenope”
- Italy) Agnes Nemeth-Toth (University of Budapest - Hungary), Goran Oreb
(University of Zagreb - Croatia), Elvira Padua (San Raffaele Rome University - Italy),
Valentina Perciavalle (University of Catania - Italy), Luigi Piceci (Unicusano University
- Italy), Eliisa Pitkasalo (University of Tampere - Finland), Alessandra Priore (University
of Reggio Calabria - Italy), Gaetano Raiola (University of Salerno - Italy), Antonio Donato
Sciacovelli (University of Turku - Finland), Domenico Tafuri (University of Naples “Parthenope”
- Italy), Mirela Vasilescu (University of Craiova - Romania).

La Collana Luoghi del Benessere vuole essere una crasi fra le scienze pedagogiche, le neuroscienze e le attività motorie. L’obiettivo è mettere il corpo al centro, dando enfasi al Benessere bio-psico-sociale dei soggetti. I recenti studi sugli approcci educativi hanno capovolto i tradizionali schemi pedagogici, conducendo ad una nuova rappresentazione mentale del corpo e della conoscenza, nella quale il “corpo” è origine di attività emotiva e di apprendimento. È un’essenza che dovrebbe essere promossa e valorizzata da programmi educativi inclusivi e attività scolastiche e sociali, insieme con i nuovi profili di formazione e di conoscenza, capovolgendo la separazione tra res cogitans e res extensa, su cui per secoli si è fondata la cultura educativa occidentale. Il contributo dell’approccio ecologico agli studi dell’intersezione mente-corpo-benessere, ha proposto un nuovo modo di concettualizzare la relazione fra l’individuo e l’ambiente. In questa prospettiva il Benessere è visto come il frutto dell’interdipendenza tra mente-corpo e sottosistemi dell’ecosistema che, per promuovere la Salute deve fornire le condizioni sociali, educative che inducono approcci e interventi necessari ad acquisire abilità fondamentali affinché gli individui possano attuare tali funzionali. In questo senso il processo educativo dovrebbe essere indirizzato a indurre azioni volontarie che le persone possono compiere autonomamente o collettivamente. Il Comitato Scientifico valuterà in peer review l’onestà intellettuale e l’innovazione della produzione.

Approfondisci
  • Quick view
    22,00 €

    Maria Grazia Villani (a cura di)  - Pagg. 206 Oggi, la sfida degli educatori consiste nel mantenere alto il livello educativodi fronte alla sempre crescente complessità della vita, per cogliernela bellezza, per educare alle emozioni, per sviluppare il pensiero critico efar sì che le persone diventino maggiormente consapevoli. In un mondosempre più...

    22,00 €
Sto mostrando 1 - 1 di 1 item