Informazioni

REPUBBLICA ANALFABETA Educazione Linguistica e Partecipazione Democratica - Leússein anno XI n. 1-2-3/2018 View larger

REPUBBLICA ANALFABETA Educazione Linguistica e Partecipazione Democratica - Leússein anno XI n. 1-2-3/2018

Nuovo

Pagg. 262 € 15,00

Quasi tutti gli italiani terminano con successo la scuola dell’obbligo, eppure le percentuali di analfabeti e low skilled si attestano comunque intorno a quel terribile 30%.

La scuola pubblica è lo strumento principale attraverso cui eliminare le condizioni che rendono possibile il permanere di larghe sacche di analfabetismo. Dico che è il principale, ma non l’unico.

Emerge allora con forza la necessità di ripensare a delle politiche che costituiscano un reale incentivo all’educazione permanente, che siano cioè in grado di sostenere il cittadino dal momento del suo ingresso a scuola, senza abbandonarlo al momento del suo licenziamento.

Dall'introduzione di R.P. Mocerino

Altri dettagli

15,00 € I. I.

15,00 € per 15.00

    Quasi tutti gli italiani terminano con successo la scuola dell’obbligo, eppure le percentuali di analfabeti e low skilled si attestano comunque intorno a quel terribile 30%.

    La scuola pubblica è lo strumento principale attraverso cui eliminare le condizioni che rendono possibile il permanere di larghe sacche di analfabetismo. Dico che è il principale, ma non l’unico.

    Per spiegare tale discrepanza bisogna considerare, ovviamente, quello che De Mauro chiamava l’analfabetismo di “ritorno”, ossia la progressiva perdita delle capacità di lettoscrittura e calcolo che si verifica in quegli individui che, una volta terminato l’obbligo scolastico, non esercitano più le abilità apprese.

    Emerge allora con forza la necessità di ripensare a delle politiche che costituiscano un reale incentivo all’educazione permanente, che siano cioè in grado di sostenere il cittadino dal momento del suo ingresso a scuola, senza abbandonarlo al momento del suo licenziamento.

    Dall'introduzione di R.P. Mocerino

    INDICE Vol. 11 n° 1-2-3 / 2018

     

    Editoriale.............................................................................................. 7

     

    Argomento

    Repubblica analfabeta. Educazione linguistica e partecipazione democratica

     

    Roberta P. Mocerino

    Introduzione.......................................................................................... 11

    Cinzia Bearzot

    Polis greca ed “educazione permanente”.......................................................................................... 19

     

    Vittoria Gallina

    Alfabeti e analfabeti nel mondo globale: il caso italiano................................................................................................. 31

     

    Isabella Chiari

    Educazione formale e non formale e identità linguistica dei profughi siriani in Turchia................................................................................................. 51

     

    Veronica Bagaglini

    Qualunquismo......................................................................................... 65

     

    Clotilde Pontecorvo, Ilaria Zazzera, Ruben Campagnano, Claudia Ciancamerla

    Scrivere in ebraico a cinque anni.................................................................. 87

      

    Interviste

    Roberta P. Mocerino

    Dal tetto alle fondamenta: la scuola come cinghia di trasmissione del diritto di cittadinanza. Intervista a Luca Serian........................................................115

     

    Vladimyr Martelli

    Educare a costruire la pace. I corridoi umanitari, la scuola e l’immigrazione: l’esperienza della Comunità di Sant’Egidio. ................................................. 123

     

    Roberta P. Mocerino

    “Nuovi metodi per l’apprendimento: imparare le lingue con le app”. Intervista a Barbara Baisi....................................................................................... 131

     

    Approfondimenti

    Mara Trenta

    Quanto può essere faticoso leggere per un bambino? La dislessia evolutiva......... 141

     

    Enrico Di Fabio

    Il laboratorio teatrale per la Grotowski....................................................... 149 

     

    Vladdimyr Martelli

    Evoluzione dell’università dal Medioevo all’inizio dell’Età Moderna:

    tra miti e realtà................................................................................    161

     

    Luca Sinibaldi

    La nascita del Desiderio tra Ragione e Perversione: uno scritto di Jacques Lacan................................ 175

     

    Rubriche

    Parole schiave

    Francesco Marchianò

    Parole schiave: Casta.............................................................................. 195

    Eterotopie

    Pierluigi Cervelli

    Muslimban: lo spessore della frontiera............................................................................................... 197

     

    Teoricamente

    Fabio Perroni

    Feynman, il fascino della scoperta............................................................................................... 199

     

    Concetti senza storia

    Gianluca Sacco

    Migrante vs e-migrante. Quel trattino perduto nel mare della “coonestà”............ 205 

     

    Inediti e Rari

    Roberta Pasqua Mocerino

    Introduzione all’Inedito di Graziadio Isaia Ascoli. .................................... 211

     

    Graziadio Isaia Ascoli

    Dalla Relazione al IX Congresso Pedagogico Italiano, 18................................. 217

     

    Recensioni

    Luca Sinibaldi

    “Il trauma dimenticato” di Luigi Antonello Armando, Marianna Bolko............. 225

     

    Daniele Lorusso

    “Europa e post-Europa” di Jan Patočka.............................................................................................. 227

     

    Paolo Bevilacqua

    “Popolocrazia” di Ilvo Diamanti e Marc Lazar.................................................................................................. 233

     

    Vladimyr Martelli

    A 50 anni dalla morte di don Lorenzo Milani................................................................................................. 235

    “L’uomo del futuro” di Eraldo .Affinati............................................................................................... 240

     

    “Don Lorenzo Milani” di Michele Gesualdi............................................................................................. 242

     

    Gianluca Sacco

    “Marxismo e populismo. Conversazione con Mauro Cerbino” di Ernesto Laclau..... 246

     

    Alessandro Stirpe

    Una scuola differente. Il ruolo della funzione educativa nel primo ciclo

    di studi per il contrasto al fenomeno del bullisimo” di M.R. Ciccopiedi,

    M. Paolucci e V. Lamboglia, a cura di Benedetto Coccia............................. 250

     

    Paola Mancinelli

    “Dentro la bibbia. La teologia alternativa di Armido Rizzi” di Carmine

    di Sante............................................................................................. 253

     

    Hanno collaborato a questo numero.............................................................................................. 257

    AutoreAssociazione culturale «Leussô»

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

REPUBBLICA ANALFABETA Educazione Linguistica e Partecipazione Democratica - Leússein anno XI n. 1-2-3/2018

REPUBBLICA ANALFABETA Educazione Linguistica e Partecipazione Democratica - Leússein anno XI n. 1-2-3/2018

Pagg. 262 € 15,00

Quasi tutti gli italiani terminano con successo la scuola dell’obbligo, eppure le percentuali di analfabeti e low skilled si attestano comunque intorno a quel terribile 30%.

La scuola pubblica è lo strumento principale attraverso cui eliminare le condizioni che rendono possibile il permanere di larghe sacche di analfabetismo. Dico che è il principale, ma non l’unico.

Emerge allora con forza la necessità di ripensare a delle politiche che costituiscano un reale incentivo all’educazione permanente, che siano cioè in grado di sostenere il cittadino dal momento del suo ingresso a scuola, senza abbandonarlo al momento del suo licenziamento.

Dall'introduzione di R.P. Mocerino

30 altri prodotti della stessa categoria

I più venduti